370.340.80.77 info@eurekasocial.it

A partire dal 2020 la Cooperativa Sociale Eureka, anche Startup Innovativa Sociale, con sede operativa ad Imperia, ha iniziato un percorso che prevede di utilizzare come mezzo per diffondere le competenze STEAM, la robotica ed il coding. Le attività STEAM (Sciences, Technology, Engineering, Arts, and Mathematics nell’acronimo originale inglese, scienza, tecnologia, ingegneria, arte e matematica in italiano) si sono svolte con svariati prodotti, adatti alle competenze e capacità dei bambini e ragazzi partecipanti. Abbiamo utilizzato tutta la serie Lego Education comprensiva di WeDo 2.0, Mindstorm, Macchine semplici e motorizzate, parco delle competenze e gli ultimi arrivati Spike. Inoltre abbiamo utilizzato Cubetto e BeeBot, gli Ozobot Evo e per quello che riguarda il coding i partecipanti hanno programmato tramite Scratch.

Ringraziamo per la partecipazione alle attività dei laboratori presso la nostra sede Martin, Matteo, Sebastiano, Nicolò, Giacomo, Ginevra, Ludovico, Simone, Viola, Simone, Pietro, Davide, Matteo, Nina, Nora, Eva, Francesco, Gabriel, Adriano, Maicol, Loris, Edoardo, Daniele, Edoardo, Beniamino, Eleonora, Pamela, Isabel, Giorgia, Mattia, Mattia, Liliana Chiara, Marco, Paolo, Silvano, Sibilla, Olmo, Francesco, Lorenzo, Samuele, Simone, Annalisa, Omar, Leonardo, Chiara Angelica, Federico, Verdiana, Gaia, Leonardo, Tommaso, Christian, Simone, Luca,  Aron, Morgan, Pietro, Alissa, Filippo, Ian, Giuseppe, Emanuele, Noemi, Vincenzo, Matilde, Deborah, Noemi, Luca, Alexander, Giorgio, Gianfranco, Vincenzo, Matilde, Simone, Noemi, Gabriele, Amelia, Massimo, Biagio, Margherita, Francesca, Elia, Alberto, Aurora, Verdiana, Silvia, Crystal, Arianna, per un totale di 87 partecipanti di cui 31 femmine (35%) e 56 maschi, 7 bimbi disabili, 14 BES/DSA. I partecipanti hanno un’età compresa tra i 4 ed i 14 anni con un’età media di 10 anni. Tutti i partecipanti ci sono rimasti nel cuore e speriamo di averli fatti divertire sia chi ha partecipato ad un solo laboratorio, sia a chi ha seguito 80 ore di attività.

Durante i laboratori non si è meramente insegnato ai partecipanti la robotica: questa e il coding, sono stati strumenti utili, dei mezzi per affrontare i più svariati argomenti e tematiche facendo innanzitutto divertire i partecipanti e risultando un autentico ausilio per chi, come BES/DSA e disabili, devono affrontare più difficoltà per intraprendere le attività. Abbiamo supportato anche alcuni bambini nel loro percorso di studi effettuando delle attività di supporto scolastico. Crediamo molto nel coinvolgimento delle bambine e ragazze in questi percorsi di digitalizzazione e coinvolgimento nelle materie STEM, siamo molto contenti della “quota rosa” e ci farebbe piacere che ancora di più partecipassero. I programmi Girl Digital Power (finanziato da Meet&Code) e STEM4ALL (finanziato dal Ministero delle pari opportunità) sono stati molto apprezzati ed hanno permesso la partecipazione gratuita a molte giovani.

Siamo soddisfatti del gradimento anche delle attività a pagamento ma annunciamo che a breve proporremmo il programma di un nuovo progetto, Edu3, finanziato dal Ministero della Famiglia, che vedrà di nuovo la possibilità di partecipare gratuitamente a tante attività. Faremo un articolo apposito per illustrare il programma. In tema di gradimento, siamo molto soddisfatti del 100% “Molto” espresso sul questionario proposto ai partecipanti sul supporto degli educatori: un ringraziamento a Graziella, Vanessa, Mattia e Rita.

Prima dell’emergenza dovuta alla pandemia, siamo stati anche presso una scuola secondaria di 1° effettuando attività per ulteriori 32 partecipanti e 10 incontri: purtroppo abbiamo dovuto interrompere il percorso a metà a causa del lockdown e anche ulteriori laboratori presso altri Istituti Comprensivi non si sono potute effettuare. Speriamo che a breve si possa riprendere. 

Le attività, per un totale annuo di circa 600 ore, si sono svolte durante tutto il 2020 tranne che nel periodo del lockdown Covid. Dopo la riapertura a giugno ci si siamo attrezzati per effettuare attività, sempre nel rispetto delle normative vigenti, facendo effettuare anche delle sanificazioni periodiche grazie al servizio Puro della Cooperativa sociale Jobel che ci ospita presso la struttura del Comune di cui è concessionaria, in Via Porta Nuova 1 a Imperia Porto Maurizio. Si sono svolte anche attività online grazie a corsi interattivi di coding con Scratch.

Invitiamo le famiglie a partecipare e seguire le attività tenendosi informati visionando la pagina Facebook di Eureka @eurekaimperia ed il sito www.eurekasocial.it . Ma rinnoviamo anche l’invito ad Associazioni, Cooperative Sociali, ed in generale a tutto il terzo settore ed alla PA che siamo disponibili ad effettuare progetti educativi sulla digitalizzazione, sulla cultura STEAM ed inclusione anche con partecipanti BES/DSA e disabili.